giovedì 24 novembre 2011

UnPresidents.



Senza volere entrare nel merito della nuova campagna UnHate di Benetton, mi piaceva mostrare qui la versione contemporanea della stessa idea. Oggi si può lanciare lo stesso messaggio senza scomodare Papi o Presidents: forse si ruberà meno la scena, ma si riesce certamente a emozionare di più. Un po' di visibilità gliela regala TED (quello serio) che ha premiato questo progetto con la massima onorificenza. (Quindi era giusto che anche il TED di serie D* se ne accorgesse).

Elvis has left the building.

4 commenti:

Cletus ha detto...

sto piangendo (colpa anche del brano Spiergel Im Spiergel tratto dalla colonna sonora di This is must be the place, che ascolto di sottofondo a questo splendido video). Che avventura umana.

The Power Of Lowe ha detto...

Face The Power. It's #thepoweroflowe

vix ha detto...

meravigliosa iniziativa.

up ha detto...

bello bello bello.