martedì 12 gennaio 2010

Margherita Hack e Rita Levi Montalcini non sarebbero mai nate, se fosse stato per Toys'r'Us.



Il sessismo inizia da piccoli. O meglio inizia dai cataloghi dei piccoli, almeno a giudicare da quello della celebre catena Toys'r'Us. Guardando bene le foto di microscopi e telescopi possiamo infatti vedere come le femminucce abbisognino di ottiche assai inferiori (600x e 90x), non si sa bene in virtù di quale ragionamento, mentre i boys meritano di andare più seriamente a fondo sulle zampe degli insetti e dentro i crateri lunari. Tra l'altro se osserviamo il giovane ed entusiasta astronomo sulla destra, noteremo che ha puntato il suo cannone non certo verso le stelle, ma molto più in basso, ad altezza sedere di sua nonna.

Elvis has left the building.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Non a caso in Inghilterra è nata un'associazione di consumatori per boicottare i giocattoli che fomentano il sessismo fin dalla carrozzina. In Italia invece, a parte la Gianini Belotti e la Lipperini...

Graz

Gennaro ha detto...

Sarebbe troppo squallida la battuta del ragazzino che invece dei crateri lunari sta studiando i buchi neri, vero?

No, eh, io chiedo...

Genn