giovedì 8 novembre 2007

Dagli autori di: "Ho smesso con la droga, non è più buona come un tempo".



Oggi è uscita la seguente notizia. Riguarda uno dei più Disbanded uomini viventi:
"C'è preoccupazione per le condizioni di salute di Keith Richards. Secondo quanto riporta il 'Daily Express' il musicista, che ha subito un'operazione al cervello in seguito a una caduta l'anno scorso da un albero di cocco, deve prendere ogni giorno un potente medicinale, il Dilatin, per prevenire un attacco cerebrale. Questo farmaco, che serve per diminuire la velocità egli impulsi nervosi, provoca però il rallentamento di alcuni funzioni fondamentali, come il parlare. Richards infatti, alla consegna del premio per il suo cameo nel film 'I Pirati dei Caraibi', è apparso confuso e con voce incerta. Alcune settimane fa inoltre il compagno di band Ronnie Wood aveva rivelato che sia Richards sia Jagger si dimenticano a volte le note. Richards ha sempre negato di avere riportato conseguenze da quell'incidente anche se, ha ammesso, che prendendo i Dilatin non può più fare uso di cocaina - il che, ha aggiunto - mi va benissimo''.

Not yet (left the building).

14 commenti:

Anonimo ha detto...

dico soltanto che il titolo mi ricorda il fil "la mia droga si chiama Julie", non era Julie, ma il tipo gli assomigliava parecchio!

Per l'operazione al cervello, poi, posso garantire che a volte se ne esce normali, forse un miracolo, per la mia mamma... vado buonaserata a tutti L

Vivated ha detto...

A me la storia dell'albero di cocco fece impazzire. Ve lo dico.

Dà ha detto...

Forse è il padre che gli scorre nelle vene.

SSweeter ha detto...

Dà. tu riesci a farmi sempre ridere anche nei momenti clou.

francescos ha detto...

WE HAVE RECORDS OF ANY ARTIST:

LIVING, DEAD OR KEITH RICHARDS.

( Da una vecchia reclame di un negozio di dischi di NY )

Vivated ha detto...

E questa è fantastica.

Dà ha detto...

Ciao ssweeter, finalmente ti rileggo. Mi mancava la tua sintassi.

Ssweeter ha detto...

RR: è colpa sua se
non sono sinatssi come sono io.

onanrecords ha detto...

Ecco spiegata la ragione della sniffata delle ceneri del padre: il Dilatin.

Anonimo ha detto...

c'avranno l'alzheimer

stefano b. ha detto...

-NON HO MAI AVUTO PROBLEMI CON LA DROGA. HO AVUTO PROBLEMI CON LA POLIZIA.-

Da un'intervista di Keith Richards

Anonimo ha detto...

qundo si dice "che scimmia!"

FRa' ha detto...

Il fatto che parli lentamente e in modo confuso vuol dire che sta bene. Mi preoccupa invece il fatto che sia ultimo nel sondaggio di questo blog. Per il blog, mica per Keef.

Anonimo ha detto...

già. la sintassi è davvero importante... l'evoluzione darwiniana ha un senso...soltanto allo zoo è giusto dire "che scimmia!" L