domenica 25 novembre 2007

Chi Disbanded, vince.



Sono pronto a scommettere qualcosa di a me molto caro che nel prossimo giugno, al Festival della pubblicità di Cannes, questo film vincerà il Leone d'oro nella categoria "Best use of music". E ve lo dico con 7 mesi di anticipo. Lo scorso anno feci analoga previsione su M-O-D, ed era analogo anche lo spot: sempre per X Box, la splendida Mad World di Gary Jules. Ma guardatelo: lo spot (di gran lunga il mio preferito degli ultimi mesi) mostra questo campo di battaglia ben girato, ma sprattutto accompagnato da una musica che ora è facile definire "perfetta", ma al momento di sceglierla secondo me non era per niente facile da prendere. E ora, quella musica fa da sola tutto lo spot. Questa è sempre una delle regole d'oro quando si sceglie una musica per un film pubblicitario: non prendere quella che sarebbe più logico usare, ma azzardare una scelta Disbanded. Tra i primi a insegnarlo fu Michel Gondry con la sua scelta electronic per il mitico Levis Drugstore. Certo, poi hai anche bisogno di clienti altrettanto Disbanded da accettarla, ma questo è tutto un altro discorso. Agli appassionati, segnalo anche la bellissima prima parte dello spot. Questa senza musica.

Elvis has left the building.

26 commenti:

FRa' ha detto...

E' perfetta. Meno che per ''quel'' target. Spero che aiuti a vender sempre meno 'sti cazzi di giochi sparatutto. Believe. In Peace. Pace.

onthesofa ha detto...

questo sì che è da divano. superbo.

stefano b ha detto...

io trovo altrettanto perfetta questa:
http://www.youtube.com/watch?v=eD6fE5UT3n8

sarà che ho un dedole per i Massive... ma questa Teardrop mi fa sempre venire la pelle d'oca.
Anzi, qui ve la sentite tutta:

http://www.youtube.com/watch?v=T6iUBd2D38E

onanrecords ha detto...

Io davanti ad una pubblicità brutta sono sempre stato portato a penalizzare il prodotto pubblicizzato.
L'Xbox non ce l'ho. Ma la tentazione di cedere dopo questo spot è fortissima...

Anonimo ha detto...

questo ci dice che dietro ai nostri game infantili, dietro alle battaglie, c'è sempre un lato arrogante, competitivo, ambizioso,,e anch eil desiderio di comandare e vincere come alcuni eroi in cui ci identifichiamo. come da piccoli quando per proteggerci, ma soprattutto i bimbi, si afferrava una spada, un soldatinoecc...poi si imparano, però, le regole della vita e si impara, soprattutto, che non biogna lasciarsi guidare dalle regole del gioco, perchè possono impossersarsi di noi. ed è la catastrophe!! Bello spot, fantastico Chopin, scelta coraggiosa ma ne è valsa la pena, no? L (quella vera)

Vivated ha detto...

La belleza della scelta di Chopin per me è proprio nella scelta. Tu hai tra le mani, o in testa, l'idea di uno spot e devi trovare una musica. E invece di farti la classica domanda: "che musica ci starebbe bene qui", ti chiedi: "cosa potrei metterci di inaspettato?".

Per i Massive Attack il discorso è leggermente diveso secondo me. Quel pezzo è talemente bello e talmente un classico, che sta bene quasi ovunque.

Concordo con Onan: non mi compro la X Box (e continuo a giocare a Super Mario Galaxy), però con spot come questi l'immagine e la voglia salgono.

Anonimo ha detto...

Come può un colonnello non incantarsi alla vista di un campo di battaglia e alla musica di Fryderyk Franciszek Chopin?

Ma, lasciatemi dire, non vedo l'ora di andare in pensione con i gradi di generale.
Queste guerre cominciano a stufarmi.

FRa' ha detto...

Teardrop e' esattamente quel che ti aspetti. Filone piagnone e' una scelta l'altra e' filone azione, rock e techno. Chopin no. Bravi.

stefano b ha detto...

Sono pienamente d'accordo su Teardrop: un classicone piagnone.
Che continua a piacermi.

onthesofa ha detto...

xbox, a dire il vero, è il cliente ideale per questo tipo di accostamenti musicali. è uscito non da molto, per la 360 che io non ho (solo una vecchia xbox con cui però posso permettermi di giocare anche al super nintendo), Eternal Sonata, guardacaso una favola ispirata alla vita e morte di Fryderyk Franciszek Szopen o Chopin che dir si voglia. Guarda il trailer:
http://www.youtube.com/watch?v=owrBn3S1_3o

Anonimo ha detto...

a proposito di sonata, io ci vedo anche "Sonata al chiar di Luna" di B. come accostamento musicale. Un pò meno eplicito come riferimento al video rispettoa raindrop, ma è talmente bella quella musica, accidenti, che andrebbe bene comunque... e poi la Luna ha una faccia nascosta, o no? un metalinguaggio...forse...L

Anonimo ha detto...

peccato che non so come diavolo (a proposito di luna piena, ah ah ah!!) si fa linkare un video o un'immagine qui sopra....??
Oggi comunque non compare nulla, aimè!LL

Chicco ha detto...

E io me ne esco come i cavoli a merenda.
Oggi ho scoperto che A Rimini il nove gennaio è nata via Elvis Presley.

Più esattamente è il tratto di strada di collegamento che parte da via John Lennon.

Lo so, non c'entra niente con il post. Però è un bel lunedì.

Anonimo ha detto...

Non c'entra Chicco. é come dire adesso che Il mercoledì da leoni è un bel film, perchè girato in presa diretta. Però forse in quel bellissimo libro di STO si possono trovare cose surreali un pò come in un blog. L

AccountGirl ha detto...

Bellissimo, anche se Mad World è stata insuperabile. Molto meno Disbanded, ma ho amato anche i Portishead nel promo della seconda stagione di Lost in UK:

http://www.youtube.com/watch?v=pkxM9FkO3ys

Anonimo ha detto...

era "Un Mercoledì Da Leoni"
(1978). Film pieno di scene spettacolari, quasi da teatro dell'assurdo.

Vivated ha detto...

Grazie Chicco.
Saperiamo che via Elvis Presley sia una bella strada.
A NYC c'è Joey Ramone Place, per esempio. Proprio dalle parti dello storico CBGB's mi pare. Che non è male.

Laura ha detto...

Ho fatto la stessa riflessione sulla scelta della musica. Ma se vince Cannes, spero lo vinca con questo:

http://halo3.com/believe/shell.html

E' incredibile che abbiano preferito realizzarlo con un "modellino" piuttosto che attraverso il 3D. Pare che la scelta sia motivata dal desiderio di onorare il gioco con un vero e proprio Monumento.

Ammirevole l'ambizione. Bella la navigazione e la possibilità di fare delle foto da qualsiasi punto.

AruaL

Anonimo ha detto...

serfare la vita.
Navigare sulle onde come un pesce nell'acqua. Può sorridere un poisson?

Arual

Vivated ha detto...

Oh yes: he can!

Anonimo ha detto...

Surfare è più bello! AruaL

francescos ha detto...

In controtendenza direi che halo ripete il clichè e l'idea della best music dell'anno scorso: pathos aplicato al videogame, quindi più di tanto non ha fatto passi avanti.

Tra le sonorizzazioni originali la mia preferita è questo artista di strada usato per un film di grosso budget:
http://www.boardsmag.com/screeningroom/commercials/3282/?q=orange;m_id=5188;startat=15

Anonimo ha detto...

Come sei naif, arual! <')))))<

Anonimo ha detto...

più che naif, mi sento un pò "nabis", pas mal, n'est-ce pas?! L

Ruby Tuesday ha detto...

Surfin poison.
Sailing across smiles like waves on a fish.
Can writers be boisson? Oh yes, a can.

Anonimo ha detto...

hai proprio ragione ted. e complimenti per la doppia sinistra de "il manifesto".
ci leggiamo
Gianluca
www.advertiti.wordpress.com