martedì 25 marzo 2008

«Un essere umano deve essere in grado di cambiare un pannolino, pianificare un'invasione, macellare un maiale, guidare una nave, progettare un

edificio, scrivere un sonetto, tenere la contabilità, costruire un muro, aggiustare un osso rotto, confortare i moribondi, prendere ordini, dare ordini, collaborare, agire da solo, risolvere equazioni, analizzare un problema nuovo, raccogliere il letame, programmare un computer, cucinare un pasto saporito, battersi con efficienza, morire valorosamente.
La specializzazione va bene per gli insetti »

Robert Anson Heinlein, Disbanded.




I'm an insect. And Elvis has left the building.

8 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao,
sono un account supervisor, e sono d'accordo con quanto scritto. Ho solo un dubbio: il cliente ha il suo programmatore interno e chiede di poterlo utilizzare. Per quel che riguarda gli altri, mi mandate una demo di ognuno che le giro per approvazione?

Anonimo ha detto...

ehi fisherman! diventato un Lapis anche tu? Mah. uno scarafaggio high tech? sempre meglio che evocare i pupazzi quando manca l'insight!L

poetadisottofondo ha detto...

non amo la fantascienza
ma da oggi amo lui

G-chiù ha detto...

Ho sempre sostenuto i profili umanisti omnicomprensivi.

Anonimo ha detto...

complimenti

Anonimo ha detto...

"un nutrimento sconosciuto e sempre desiderato"

Pas ha detto...

Wow

walter matteo ha detto...

non so prendere né dare ordini, e nemmeno programmare un computer. ma tutto il resto sì, e anche scrivere un romanzo di fantascienza anni '60.