domenica 19 ottobre 2008

Uhf uhf.



Mi chiedo per quale accidenti di motivo se ci riescono i francesi non ci riusciamo noi, a fare uno spot come questo, prossimo vincitore a Cannes. Mi vengono in mente due accipicchia di motivi: il primo è, semplicemente, che in molte delle agenzie considerate più creative un’idea del genere non uscirebbe mai fuori perché non è parte del loro sense of humour. Sì, pensate: una questione stilistica. I più sensibili tra voi possono tranquillamente fare mente locale tra i registri normalmente utilizzati da questa o da quella agenzia per scoprire che in almeno la metà un film del genere non verrebbe proprio pensato. Il secondo acciderboli di motivo è, naturalmente, che nessun cliente televisivo italiano (pur avendo un’ottima tradizione, da Rai a Sky) lo approverebbe mai, per una serie di ragioni che vanno dal “quanto mi costa” al “troppo sofisticato per il nostro pubblico” al “non me lo riesco a immaginare fatto”. Peccato però, perché la Francia è dietro l’angolo. O meglio, siamo noi che siamo dietro l’angolo. Qui, il fortunato precedente.

Elvis has left the building.

16 commenti:

FRa' ha detto...

Vinto. E in Italia produrra l'ennesima copia sbagliata. Hai presente il radio per lo sport su Sky di qualche mese fa?. Cronca di un incontro di pugilato, fatta male, per andare a concludere che lo sport va visto, e naturalmente alla radio non si vede. Quindi viva sky e la tv. Errori su errori. Il pugilato alla radio ha fatto scuola ai telecronisti di mezzo mondo. E poi da quand'e' che la radio non si vede. Quella buona si vede meglio di qualsiasi tv.

Ted ha detto...

Beh però ammetterai che il piattosolo alla radio non si vede tanto.

norman shine ha detto...

io lascio fuori l'amato pubblico. credo che spesso venga insultata la sua intelligenza, sminuendo la loro testa a semplice divisorio per le orecchie. non sarà, forse, il caso di curare di piu' ,come primo passo ,un'autocensura all'interno delle agenzie?? dico solo che se il cliente non vede alternative pidocchiose, magari uno sforzo in più ad immaginare lo fa...e pure per forza.

Nicoruk ha detto...

quella dei punguini non l avevo mai vista. è magnifica!
questa è piu sottile, quindi l'idea viene fuori meglio.
no bad.

Anonimo ha detto...

UFF! che pizza, sempre i paragoni tra la francia e l'italia... questo qui, quello là, noi si, loro no. Sarà che non amo molto questo tipo di logica disbanded.
Bonne dimanche

Laura.

Anonimo ha detto...

belli i giardini di versailles

Anonimo ha detto...

Dear Ted,

non so come mi sono ritrovato su facebook, con tanto di foto. Dopo due giorni mi sono eclissato, togliendo tutte le frattaglie di mezzo.
Volevo dirti che il tuo blog è di molto più divertente e quella roba lì mi dà solo l'impressione di perdere tempo.

Continua così,

il colonnello

Ted ha detto...

E io che volevo costituire il grippo "Amici del colonnello Ruggine"...

FRa' ha detto...

Se e' per quello non lo si ascolta neanche tanto.

FRa' ha detto...

Mi riferivo a UNPIATTOSOLO by M-o-d non a Facebook. Comunque scappate tutti dal libro delle faccette. Stop facebook. Uscitene e uscite.

Gordon\'s ha detto...

Però uno spot del genere al nostro pubblico piacerebbe di certo...

Anonimo ha detto...

Ted, anche se non fa parte del tuo stile, la frasetta di sfogo "Eccheccazz" ci starebbe meglio di accipicchia :)
Comunque, il budget in Canal Plus spicca, eccome se spicca. Quanto al nostro amato pubblico, perché nessuno di noi afferma mai che siamo tutti un branco di rincoglioniti? Cosa sono questi moralismi di autodifesa? Paura di essere bersagliati? Davvero, non possiamo prendercela sempre con gli altri. Evidentemente i francesi, sono più coraggiosi di noi e hanno educato il cliente verso altri canali.
Per quanto riguarda Rai, Sky ecc, non buttiamoci a terra: creativamente non abbiamo nulla da invidiare a nessuno, e Rai non è male, visti i money in "less" di Canal plus.

Mr. Becks

Yogasadhaka ha detto...

Le campagne Rai in genere non sono male. Ma è la Rai il problema.

francescos ha detto...

Bellissima idea specie nel soggetto mafia:

http://www.boardsmag.com/screeningroom/commercials/6658/?m_id=6679;startat=15

I film dei pinguini era irripetibile ( troppo legato al gioco di parole ) il soggetto successivo BROKEBACK MOUNTAIN, con le pecore sulle montagne russe non infatti funzionava tanto:

http://uk.youtube.com/watch?v=hGy0xFUfeog

Bravi a trovare un meccanismo davvero esilarante e soprattutto coerente con la campagna precedente.

Anonimo ha detto...

madonna che capolavoro!!!

Gennaro ha detto...

Stupendo.