venerdì 12 dicembre 2008

La copertina più Disbanded di tutti i tempi: prova tu a fare di peggio.




E' possibile che nei tuoi scaffali, coperto da un dito di polvere, ci sia un disco, un CD o - più difficilmente - un libro o un DVD con una copertina più Disbanded di questa. Io non ci credo molto, ma puoi provare a vedere. Nel caso, segnala pure tranquillamente a Ted Disbanded la tua mostruosità rinvenuta. (Per la tua insaziabile curiosità il disco qui ritratto è il lungo sermone di un predicatore americano, autore tra l'altro dell'indimenticabile (??) disco-manifesto anti LSD del 1971 "Drugs and Youth". Sono tuttavia fortemente indotto a ritenere che il Pastore deve aver sperimentato quella droga, a un certo punto della sua carriera).

Elvis has left the building.

14 commenti:

Anonimo ha detto...

C'è un disco degli Immagination con una copertina molto brutta, ma non ricordo il titolo. In ogni caso questa le batte tutte. ma che titolo è...???


S.

onan ha detto...

ted: Infatti. Freddie Gage era un tossicodipendente prima di diventare una star dei predicatori.

Ciro++ ha detto...

sgrat sgrat...poi azzurro puffo...doppio sgrat !!

Vecchio dentro ha detto...

Ted, Betty has Left the building?

Anonimo ha detto...

Invece a me non dispiace per niente, bellisssimo lettering.

Ted ha detto...

Le cose molto brutte sono sempre un po' belle.

DAVID YOUMORE ha detto...

Secondo me è una figata. L'azzurro di fondo e il logo rainbow sono meravigliosi. Avrei messo solo un punto per dare forza all'affermazione. Per il resto non ho mai visto nulla di simile. Oggi sarebbe super trendy.

Missrettore ha detto...

io a casa ho il degno compare di questo vinile:

http://img389.imageshack.us/img389/7117/juliesbirthdaybh5.jpg

Anonimo ha detto...

Qui ce ne sono per tutti i (dis)gusti.
http://www.stevecarter.com/albumcovers.htm

LLL

spumone ha detto...

@anonimo

ma il tipo in forma di questa
http://www.stevecarter.com/worstalbumcovers21.jpg

è "coso" di Lost?

Cletus ha detto...

il ritratto più disbanded dell'esperienza lisergica di due adolescenti americani, credo, vada assegnato al regista del film "Bobby"...

over the rainbow: gli stivaletti bianchi del telepredicatore genuflesso davanti alla lapide, e il cappellino simil-tirolese della copertina di John Bult...(ma dove diavolo le trovate ???)


[rido]

fabio ha detto...

il mio è: Bo Diddley is a gunslinger.

trovato a chicago, in un vero covo blues,
il cassiere vedendone la copertina rise a crepapelle.

il povero Bo Didley non sfigurerebbe nel pantheon dei disbanded: la chitarra che suonava era quadrata_f

cletus ha detto...

http://bp3.blogger.com/_glmEsfCsPhU/SBo36oaZlpI/AAAAAAAADx0/sk9UwCc2RDc/s400/Ricchi+E+Poveri+Front.jpg

Anonimo ha detto...

Anche Siesta di Bobby Solo merita una menzione.

Per ora prende polvere sulla mensola, ma presto lo incornicerò e magari lo appendo in bagno.

http://www.45mania.it/siesta.htm