giovedì 26 marzo 2009

Probabilmente la cosa più bella del Curioso caso di Benjamin Button.



Grande piccola perla creativa uscita sul Time Out di Sidney. Il brand in questione (da noi Oil of Olaz) si distingue sempre per annunci bellissimi ma super-nascosti o clandestini. Forse hanno scoperto che le idee belle fanno invecchiare, e non ce l'hanno detto.

Elvis has left the building.

39 commenti:

Raffaele ha detto...

I canguri sono sempre un passo avanti.

Anonimo ha detto...

Stupendo.
Un piccolo formato diventa un potenziale oro a Cannes.
Meditate gente, meditate.

Auariù ha detto...

Bellissimo.

C ha detto...

La sua bellezza è la semplicità. Niente giochi di parole, niente prezzo mai visto. Bello.

Anonimo ha detto...

non la capisco, me la spiegate?

Ted ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
curious ha detto...

Ted, a dire il vero è il contrario: il protagonista nasce vecchissimo outside e ringiovanisce progressivamente. e oil of olaz è la spiegazione del suo ringiovanimento. per questo è no more curious. il film, però, è brutto.

Anonimo ha detto...

La cosa più bella, è questa tua capacità di fare sognare attraverso la scrittura. Sempre a passo con i tempi. E’ un dono che si ha dentro e che va al di là dell’età, della misurazione del tempo. Ecco. Lo scrittore greco Evemero sosteneva che i miti, gli eroi, altro non sono che realtà storiche particolarmente notevoli, quasi “divinizzate”. Ecco, la cosa più bella, è questa tua capacità di saltellare come un ganguro, e per chi ti legge è quasi come indossare le scarpette rosse di Dorothy nel Mago di OZ.

Un saluto e buon viaggio!

Laura.

Ted ha detto...

Sì curious, certo. Sorry.

Anonimo ha detto...

Brava l'agenzia.
Bravi i creativi.
Bravo il media.

Ma se becco il cliente, gli faccio un pompino.

Anonimo ha detto...

@ curious
"vecchissimo outside"??? OUTSIDE???

Se vuoi fare il figo, o scrivi tutto in inglese, o non scrivere affatto.

Anonimo ha detto...

@ curious

Io aggiungerei che anche sul cinema non mi sembri così ferrato.

Anonimo ha detto...

ted se cancelli tutti i commenti stupidi di lb cancella pure quelli dove dice che sei un mito no?

Anonimo ha detto...

anonimo delle 12 e 02 e delle 12 e 12, ma perché questo rancore gratuito verso una persona che non conosci? io tra l'altro sono d'accordo con curious, il film non è un granchè. e pure ted sembra essere d'accordo, almeno a giudicare dal titolo del post.
cmq clap clap. era pure tra le scelte della settimana su bestadsontv.com

Ted ha detto...

Tu dici che è LB? Ho molte Laure tra gli amici...

Il film a me non è piaciuto per niente, confermo.

Senza poesia, lungo all'inverosimile, mi ha fatto anche svalutare del tutto Brad Pitt, che ha una sola espressione.

Anonimo ha detto...

Ted, magari nel film che non ho visto ha solo una espressione. Ma Brad Pitt è un grande, ad esempio ti cito l'esercito delle 12 scimmie..dove è da oscar e se non sbaglio lo ha vinto...bella

curious ha detto...

vecchissimo outside era solo per riprendere il registro di Ted che nel commento che ha cancellato aveva scritto "giovanissimo inside".

brad pitt non è un bravo attore, non sa recitare, ha solo una faccia, bella quanto volete. il curioso caso di BB è un film noiosissimo. ma voi che film guardate? no, perché se si parla con gente che ne capisce un po' di cinema è un conto, altrimenti sono le solite perle ai porci.

olay, invece è geniale. ma Ted, perché in Italia non si fanno cose del genere?

curious ha detto...

aggiungo - perché non avevo visto il commento precedente - che l'esercito delle 12 scimmie è stato diretto da Mister Gilliam. Se manco lui fosse riuscito a tirar fuori nulla da brad pitt allora sarebbe stato meglio rinchiuderlo davvero in un manicomio.

Gennaro ha detto...

Bellissima.
E son d'accordo sul fatto che sia l'unica cosa bella del film.


(A parte Brad Pitt, l'unico che riesca a far vacillare - seppure per un attimo - la mia genuina e paesana eterosessualità di campagna. Eppoi, secondo me, quando interpreta la fase-vecchietto è molto bravo. Peggiora quando ringiovanisce e se la tira che manco Fonzie in Happy Days.)

Anonimo ha detto...

13.47 ma quanto sei saccente? Ti avessi sotto la mia direzione creativa ti casserei tutto.

curious ha detto...

bravo. un vero esempio di ottimo e imparziale direttore creativo. viva la meritocrazia.

scusa ted, per l'off topic.

francescos ha detto...

La cosa più notevole del film( no, non mi è piaciuto) sono i VFX.Qui trovate la presentazione dei creativi che hanno lavorato per David Fincher messa in onda su TED (un altro). Sapessi presentare anch'io così a quest'ora...

http://www.youtube.com/watch?v=jUIfiLplNqQ&eurl=http%3A%2F%2Fgeekadvertising.wordpress.com%2F2009%2F03%2F04%2Fhow-benjamin-button-got-his-face%2F&feature=player_embedded

Gigi Marzullo alias Padre Ralph alias giovane vergine di 27 anni ha detto...

Anche Clint Eastwood ha una sola espressione, anzi due a dar retta a Sergio Leone, con cappello e senza, ed ancora non riesco a capire come mai sia sempre l'espressione più adatta.
Ovviamente Brad Pitt non ha niente a che vedere con tutto questo, anche se restano indimenticabili i suoi vestiti in Fight Club. L'avete visto Gran torino?

Anonimo ha detto...

cioè se non vi piace brad pitt datevi a silvio muccino che quello vi meritate! Evidentemente.

Anonimo ha detto...

curious mi sei simpatico, ti porterei a bere un bicchiere di vino, sembreresti avere una bella conversazione

Gennaro ha detto...

IMHO Eastwood non è un grande attore, ma un grandissimo caratterista.

(il burbero dal cuore d'oro.)

Non ce lo vedrei a interpretare - chessò - uno stilista checca di Chelsea o un politico gay.

Resta il fatto che le sue prove d'attore sono (sempre secondo me) sempre straordinarie.

curious ha detto...

no, guarda. sembra. in realtà sono troppo saccente.

;)

Anonimo ha detto...

anonimo delle 12.26, la stupidità è fare commenti soltanto per il gusto di scrivere qualcosa di ridicolo sul blog, per di più da anonimo.

LaurA

Anonimo ha detto...

curious all the bad!

Silvio Muccino alias Padre Ralph alias Quello di sopra ha detto...

Anonimo delle 16.53, non te la prendere, si fa per scherzare, evidentemente (!), Brad Pitt in questo genere non rende (vedi vi presento Joe Black), altre volte devo ammettere è stato un ottimo interprete. Nessuno è perfetto, neanche Brad Pitt.

P.S. perdonatemi la domanda fuori tema, ma che effetto fa aver chiamato la propria agenzia "the name" e leggere così tanti commenti anonimi? E soprattutto, perché rinunciare ad una identità quando se ne possono avere tante finte? O ancora, siamo sicuri che Brad Pitt e Silvio Muccino non siano la stessa persona?

Anonimo ha detto...

18.16 non fai ridere.

Laconico alias Padre Ralph alias Comico fallito ha detto...

Brad Pitt invece si.

Anonimo ha detto...

ma che dite. tra questi commenti, traspare solo invidia

La campagna olay è azzeccatissima.
carpe diem...... sapete che significa?

servirebbe una crema per il vostro lato destro.

daccordo con Ted per il fatto che il film non sia un gran chè, ma è sempre holliwood.

f.g.

Anonimo ha detto...

L'annuncio è figo ma facile, passatemi il termine. Rido quando leggo che sarà oro a Cannes: diciamo che da quelle parti generalmente sono molto esigenti.
Quanto a Brad Pitt, mi associo pienamente a Ted. Brad Pipp è solo un bellissimo uomo che recita con l'intensità di un salame andato a male. Per la cronaca, l'esercito delle 12 scimmie non ha avuto alcun oscar

Anonimo ha detto...

9.43 sei saccente.

Anonimo ha detto...

Scusa Ted ma su questo blog si può essere in disaccordo con te? Per me quel film è splendido. Mi dispiace.

Comunque la campagna è bella davvero.

G.

escapefrom ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Anonimo ha detto...

Non resterà certo nella storia del cinema, ma per essere un film di hollywood ci sono alcune idee meno mainstream del solito. E poi per mia fragilità momentanea mi toccano assai da vicino i temini sulla scarsa durata dell'amore perfetto e del momento perfetto: diciamo che mi ha pestato il callo giusto per piangere.

La vera unica grande interpretazione di Brad Pitt è forse quella in Burn after reading. Quanto all'instant advertising, evviva la velocità decisionale del cliente : qui saremmo invecchiati aspettando l'approvazione...però quella di Veet con bye Bye Bush però era mooolto più bella.

Viola ha detto...

.. o magari che l'esperienza fa ringiovanire?