lunedì 30 marzo 2009

Now a door in every room!




Il 1° aprile esce un libro che racchiude la ricchissima o poverissima storia delle campagne per il Budget Hotel Hans Brinkner. Per me una case history tra le più belle, intelligenti, fruttuose e piacevoli degli ultimi anni, firmata da Kassels Kramer's. Prendere il punto debole del tuo prodotto, e cavalcarlo fino allo sfinimento: uno dei cliché che i seguaci della Disbanded philosophy inseguono e - è il caso di dirlo - sognano invano da anni.


Elvis has left the building.

56 commenti:

fabio ha detto...

*******************************!_f

Anonimo ha detto...

kessels Kramer, come diventare famosi senza mai partecipare ad un award.

Ergo: Cannes non serve a un cazzo.

Anonimo ha detto...

E' dal '99 che KK partecipa a Cannes e vince Leoni in stampa e tv, e si è fatta un nome grazie prorpio a questo cliente a Cannes.

FRa' ha detto...

Merda! Merda! Merda!

Anonimo ha detto...

bella fra', sei un grande copy.

Anonimo ha detto...

grande Frà, ti vogliamo in giuria a cannes.

Anonimo ha detto...

grande Frà, ti vogliamo in giuria a cannes.

FRa' ha detto...

Ano, guarda qua, pi ca-pisci (e con questo caleboro, mi faccio un leone)e un ingresso all'ADCI:
http://www.creativereview.co.uk/crblog/wp-content/uploads/2009/03/03_worsthotel.jpg

Anonimo ha detto...

se finisce la benzina si ferma.

Anonimo ha detto...

In questa frase non c'è nemmeno un errore.

FRa' ha detto...

Per Ano. Ma magara. Ma ad alimentazione sperimentale. La benza non me la sono mai fatta. Il resto si. No worry. Pensa a quel che te ingolli tu, caro Ano.

FRa' ha detto...

Scusa Ano per i miei ''Typo''. Gli altri capiranno lo stesso, ma per te e' meglio che riscriva correttamente quel che volevo dirti: ''Per Ano. Ma magara. Ma io marcio ad alimentazione sperimentale. La benza non me la sono mai fatta. Il resto si. No worry. Pensa a quel che te ingolli tu, caro Ano.''

Anonimo ha detto...

ma che dici fra. non è riferito a te, bensì al concept degli hotel.
La bmw ha stravinto con i difetti delle macchine, nel loro caso il difetto è la benzina.
I commenti sono per il bloggher, non per te, chi te s.i.


anonimo

Anonimo ha detto...

15.03 quoto.

Ano ha detto...

questo sì che è un nome.

Cronaca Vera ha detto...

La Sipra mette in palio uno spremiagrumi elettrico ad estrazione tra i tutti i votanti delle radio finaliste al Radiofestival!!!

FRa' ha detto...

Scusa Ano, mi era sfuggita la tua citazione di BMW. Mi piace di piu' la linea dell'hotel olandese. Il problema e' che in questo blog commentano troppi ano, da qui il rischio perenne del ''chi ti si incula''. Con sputo o senza. Non mi rimane che andarmene a cagare, che e' meglio. E con il portatile si puo' fare. E infatti lo ''sto 'ando''. Per Ted Disbanded, dalla tazza del bagno MOD, Milano, FRa'. A voi studio.

Anonimo ha detto...

Era ora.

Anonimo ha detto...

Fra' invidio il tuo riuscire a stare sui maroni praticamente di tutti, compresi i miei.

Anonimo ha detto...

Invidio soprattutto l'assoluta insulssaggine scambiata per veggenza

Yogasadhaka ha detto...

"Chi si firma è perduto". Il motto della maggior parte dei commentatori qui dentro.

Anonimo ha detto...

ah ah ah

Anonimo ha detto...

che palle, ma parlate sempre a slogan pubblicitari...siete peggio dei tronisti!

Anonimo ha detto...

Yoga ma non devi fare qualche buono sconto ?

Anonimo ha detto...

ecco, Yoga non ha resistito e ha dovuto scrivere la sua sciocchezza quotidiana.

Nonmifirmombé

Anonimo ha detto...

16.26 fosse solo una...

FRa' ha detto...

Ano di calibro 15:49, grazie del complimento. Me lo stampo come leone di Canne. In cambio ti regalo questo bel pezzo.
http://www.sansimplicio.org/mauro/Cess,Ajo.mp3
Capirai meglio perche' sono fatto cosi. O meglio mi scrivo cosi.
Ti amo. Infatti tra amiche e selezionati amici, sanno dove mi piace ficcarmi.
Addio. Al sole che sorge. A Rita, a Enzone. Proteggeteli voi.

escapefrom ha detto...

Attento a fare gli addii Fra, mi diventi macchietta come LB!

Anonimo ha detto...

Staccategli la spina ( della birra )

Ano ha detto...

Fra' il fatto che ti possa permettere di selezionare solo gli amici mi fa pensare che per quanto riguarda le amiche devi prenderti quello che passa il convento. Adesso mi quadra tutto.

Anonimo ha detto...

staccategli la spina (della birra) è proprio tres jolie.
LB

Yogasadhaka ha detto...

Per pura curiosità, io se fossi Ted proverei per un po' a staccare la spina ai commenti anonimi, tanto per vedere cosa succede. Ted Disbanded sta diventando Ted RejectedBy.

Vero che forse sono proprio i nomi più prestigiosi quelli che commentano più anonimamente (altrimenti, se firmassero, perderebbero il prestigio)...

Ted ha detto...

lo so yoga, ma ci perderei troppo tempo.
Piuttosto non è l'anonimato che mi intristisce quanto l'andare fuori tema dei commenti.
In ogni caso anche i blog ben più seguiti e importanti di questo (vedi Scamp), hanno almeno l'80% di commenti anonimi.

Yogasadhaka ha detto...

Allora, come per gli Hotel Hans Brinkner, cavalchiamo il minus:

"Ted Disbanded. Con i commenti anonimi dei più grandi nomi della pubblicità italiana."

Anonimo ha detto...

Davvero interessante questo scambio, accresce l'indubbio interesse e fascino intellettuale di Yoga e la stima di tutti noi anonimi

Super Ano ha detto...

Io invece sono molto contento che da questo scambio con ano, comunquie lui sia fatto, stretto o largo, lungo o grasso, basso o alto, per puro culo, siano state citate due belle campagne: la merda di cane di K&K per l'hotel del post, e quella della bmw. E in piu' ho potuto caricare un bel pezzetto di mooosica. Evviva Ted, come sempre. Cin cin. Pago io. As usual.

Yogasadhaka ha detto...

Anonimi di tutto il mondo unitevi. Non avete da perdere che la faccia.

Anonimo ha detto...

comunque, mancano poche ore al mio compleanno e devo ammettere che questo post è di una schifezza infinita.

Laura.

Anonimo ha detto...

Che dire, benvenuta nel mondo dei maggiorenni.

FRtshczdich ha detto...

Ultim'ora. Chiudono The Name, la McCann, Scaacci&Scaacci, apre BBH a Venezia, Fallon a Brindisi, K&K a Olbia, Young via tutti torna Vigorelli, Berlusconi direttore creativo di DDB, Gitto sposa la Ventura insieme a Lombardi, Tadde entra nel PDL, Albanese fa outing, LSD molla tutti, Sala si fa cantina, Barbella al posto di Pirella, nessuno va piu' da Laura il sabato, Scalfari direttore di Radio Deejay, Linus a capo della Sipra, Baudo e' morto, il Paparino si autanasia, Bondi e Rutelli ammettono la relazione e adottano un bambino tedesco, Cremona si e' perso e non vuol tornare, Coccoluto mette Cosmo, Hendrix e' vivo e suona al G8 grazie ad Obama che l'ha trovato chiuso nelle cantine della Casa Bianca, Sanremo bestemmia, il popolo dorme e io ho sonno. Tanto sonno. Molto sonno. ''Oggi sono stato ad un funerale di un mio amico. Che e' morto.''

Anonimo ha detto...

Riprenditi.

Anonimo ha detto...

uh! Che allegria ragazzi! Più che maggiorenni, mi sembrate maggiorenni alla guida di maggiolini tutti matti in techni color. Mah. Proprio un bel complimento anonimo, ne sono lusingata! Scherzo.

Buon 1 aprile a tutta la baracca ed a tutti i burattini.

Laura.

Anonimo ha detto...

un maggiolino tutto matto

Anonimo ha detto...

in 40 commenti speravo di trovarne almeno un paio relativo al post, ma la vita è sempre piena di sorprese...a proposito dell'hotel voi andreste nel peggior hotel del mondo? sarei curioso dei dati relativi al pubblico tipo di questo edificio.

lo so sono un anonimo fuori tema perchè ritorna sul tema

this blog has left the building

Ted ha detto...

Grazie amonimo, l'hotel gode di ottima salute a quanto so. Del resto dalla cura con cui si occupano della loro immagine già si intuisce che tanto male non deve essere.

Anonimo ha detto...

In un certo senso è la strategia da Gigetto allo zozzone. Ti dico che è un posto senza pretese, ma economico e soprattutto autentico. Un pò come Pampero prima del lifting.

Anonimo ha detto...

Guerriero senza rivali, imbattibilità.

(Un poeta)

Anonimo ha detto...

vendo e compro oro.

Maria ha detto...

Da un po' di tempo a questa parte, nella moda così come in altri spazi creativi, "il difetto" diviene una messa in scena dal forte appeal sul destinatario finale.
Ma per me, spesso e volentieri, un difetto resta solo una cosa venuta male.
Detto questo, l'ostello in questione, continua ad avere un unico bagno. Con dentro però tante belle foto di molti ipotetici visitatori.
Se questo non è intrattenimento...

Anonimo ha detto...

per la cronaca, non è assolutamente la soluzione più economica per Amsterdam, quindi, perchè andare nel merdaio se posso finire un un posto (ovvio non chissà che) che comunque mantiene una certa dignità...

Anonimo ha detto...

Non fatevi abbindolare dalla pubblicità: quell'hotel è VERAMENTE uno dei posti più merdosi dove sia mai stato. Se la gioca solo con un'altra bettola dietro Euston square a Londra e la Pensione del Sole vicino la stazione centrale a Napoli. Almeno lì c'è il servizio in camera...

Anonimo ha detto...

Lombardi al posto di Lippi!!!

Anonimo ha detto...

anonimo delle 19.09. Miracoli della pubblicità! Sono stata alla feltrinelli ma non sono riuscita a trovare il libro. Ogni anno mi regalo un libro appena uscito. Cmq, la disbandness di questo post è una campagna pubblicitaria che funziona al contrario: come allontanare visitatori dal proprio albergo, che è davvero una merda a quanto pare!

Vado i mulini al vento faranno almeno un po' d'aria...

LB

stefano b ha detto...

2 KILO:
http://www.amazon.co.uk/gp/product/4894444313

Altro librone by Kessels Kramer: 2 chili (l'ordine delle pagine non è numerato, è pesato) con i loro lavori fino al 2005, mi pare.

FRa' ha detto...

Un post su un libro su uno degli esempi migliori di campagne pubblicitarie mai fatte. Invece di studiarlo, post e libro, con massima presunzione, alcuni degli ano dei commentidi, si cimentano nel ''piccolo account'' italiota. Voi secondo me, non andreste mai in un hotel dove si e' ammazzato, ci si e' suicidati, o ci si e' scritto capolavori di letteratura o di musica. Secondo me i vostri cervellini, non ci entraerebbero mai. Andrebbero in stallo. Eppure esisteva un posto cosi. Io ci sono stato. Faceva cagare come hotel. Ma faceva sognare meglio di un tiro di oppio. Se mai l'abbiate provato.

Anonimo ha detto...

Dall'autore di "Orgasmi vincenti":

IO C'ERO! io ci sono stato! Che ne sapete voi. eravamo io alias Fra', lui, lei, egli. A un certo punto non c'ho visto più: je so zompato addosso e j'ho detto: AFIODENAMEGNOTTA! ogni mozzico due cortellate!
A cerve' viè qua che me te magno!
Perché IO l'oppio me lo so fumato a testa in giù e in discesa, mica come voi che c'avete paura de fanne una a piazza del duomo.