venerdì 26 giugno 2009

Ecco l'oro italiano nella TV.



Ha! Arriva un oro per l'Italia in Best use of music, come è sacrosanto che sia, visto questo gioiello di remix. Complimenti a Ruini e alla sua R.E.M. E a LSD che l'avrà anche spinto a dovere. E non è un caso che l'unico premio dorato della televisione lo porti un cliente che ha i soldi. Che ha potuto investire su Cunningham, autore egli stesso della manipolazione musicale. Perché questo livello lo ottieni solo se paghi per avere un vero talento a disposizione. Con i fake non si arriva mai così lontano.

Elvis has left the building.

9 commenti:

modesty ha detto...

Hallelujah!
:-)

Lorenzo ha detto...

Il remix è bello, ma che su NOVANTUNO film italiani iscritti la spunti questo, che come dice Bozza a youmark è puramente estetico e non ha una vera agenzia dietro, è sicuramente una sconfitta pesantissima per la nostra creatività.

Anonimo ha detto...

Bella produzione, bella musica, non si vince con le patacche da due soldi per clienti inesistenti e strategie irrilevanti. Bello esteticamente e con una vera agenzia, con un vero budget e un cliente non facile visto il precedente ammorbante spot di David Linch. Cos'e' che si deve vincere con i filmetti fatti in casa come i fintissimi Arena di Bozza, un cliente che peraltro l'agenzia aveva gia' perso?

kttb ha detto...

il remix è ottimo, l'avatar di modesty di più. Spero non sia un fake.

Anonimo ha detto...

e l'idea?

Anonimo ha detto...

Questa vittoria non è una sconfitta per la creatività italiana, è una sconfitta per quei creativi che sono stati sconfitti.

Ted ha detto...

A me pare un bellissimo film, bisogna capire che quello dei profumi è forse l'unico settore merceologico in cui l'idea è il trattamento.
Come del resto ci insegna il capostipite Egoiste.
Cercare forsennatamente "l'idea" in una categoria come questa è un po' come incaponirsi nella ricerca della trama nel nuovo cinema tedesco. Per una volta, non è così fondamentale.

Anonimo ha detto...

La solita squallida, noisa, pigra, campagna fashion senza un'idea. Poveri loro e scemo chi guarda.

youfrank ha detto...

@ Lorenzo

Sì, certo questo sarebbe un film brutto. Con un giochetto di parole del Bozza invece avrebbe vinto il grandprix.

Ma per favore! Andate a farvi autopromozione sui siti sfigati come youmark e lasciate pulito l'unico blog decente di pubblicità che c'è in Italia.