sabato 6 ottobre 2007

Certe volte fai fatica a capire chi è il Disbanded * (*Trad. #11: Abbandonato).



Uno dei posti più Disbanded del mondo è il Luna Park di Roma, anche detto Luneur. Ne ho avuta la definitiva conferma girando questo video con l'amico Luca, per la grande family che abbiamo lasciato venerdì dopo anni e anni (thanks Fulvio per la regia).
Ci siamo stati di martedì, ed era chiuso, tutto il giorno. Così come il lunedì. Ci siamo tornati mercoledì, in orario pomeridiano e in una tiepida giornata di sole, e le immagini parlano chiaro: totalmente Disbanded. Stavolta nel senso di Abbandonato. Come ogni parco dei divertimenti che si rispetti, può essere fonte di gioia o di tristezza a seconda di chi lo guarda. Ma anche di chi ne cura la manutenzione: qui ho avuto paura perfino sul trenino di Loch Ness (deragliare e finire nel laghetto sarebbe stata un'uscita di scena degna di tutto questo). Ma non l'ho fatto vedere, perché dovevo sembrare annoiato. Disbanded. Abbandonato come tutto il resto. Abbandonato il luogo. Abbandonati noi due. Abbandonati loro, gli amici.
Quando un giorno penserò al Primo Festival Disbanded, lo organizzerò qui. Di lunedì o di martedì.


Elvis has left the building.

17 commenti:

Vivated ha detto...

Ho dimenticato di scrivere che la musica è "Dry your eyes" dei The Streets.

onanrecords ha detto...

Ed è pezzo azzeccatissimo.

Robi ha detto...

che bellezza.

Anonimo ha detto...

Good luck Luca e Teddy: vi meritate ogni bene, siete i Number ONE!

AP

goodnight ha detto...

"Si vince sempre". Sta scritto sull'insegna del tiro a segno.

Vivated ha detto...

Tocco il ferro delle catenelle che reggono i seggiolini: vale anche se è arrugginito?

FRa' ha detto...

Sulla colonnina di destra tra George Best e Maradona dovresti metterci il tuo socio. Luca e', attenzione lo penso da sempre, Belushi. Quanto Disbanded nel suo sguardo. Quanto nel suo portamento. Quanto nel suo pensiero. Film da Grand Prix. Almeno in ADCI.

Dà ha detto...

Nella parte sul calcioinculo l'interpretazione raggiunge livelli stanislavskijani.

Andrea ha detto...

in bocca al lupo... il video è fighissimo...

Anonimo ha detto...

bè, un festival disbanded in un luogo disbanded mi sembra un'idea eccellente.... da far invidia alla ville "lumière" con i suoi senzatetto lungo la senna...allora luci sulla città! per creare un'atmosfera felliniana di tutto rispetto... ciao teddetetd

Vivated ha detto...

E' vero Fra': Luca è il vero Disbanded del gruppo.
Come i DSBND veri, non lo diresti mai guardandolo.
Io sono solo un fantoccio. Che si limita a collezionare icone DSBND.

Anonimo ha detto...

Ho dimenticato di dirvi una cosa tra le parole che non vi ho detto, finalmente so chi mettere dopo Simon & Garfunkel nella mia top ten personale, e finalmente ho qualcuno da scrivere tra i Lovemark sotto la firma.voi due. Se guardate bene la copertina dei greatest hits vi somigliate anche, sono i vostri alter ego.
your time has come to shine, all your dreams are on their ways...
R.

Onthesofa ha detto...

Ma no, su! come si evince dal tuo sguardo sull'autoscontro, anche tu hai la tua buona dose di disbandedness! non fare il modesto.

;)

sbanded ex dsbnd prvt ha detto...

La sottoscritta,
prvt rmbtd è andata in definitived sbanded senza d,
con questo cort.

sbanded ex dsbnd prvt ha detto...

... corted
ovviamente.

Anonimo ha detto...

O Captain! My Captain!

bobos

AccountGirl ha detto...

Best moments: "Si vince sempre", Totti e Ilary ispirati dietro al trenino del Luneur, lo sciroppo Pallini alla Papaya e il tuo peso morto sulla giostra. Anche il finale non è male.