venerdì 5 ottobre 2007

"Oh no, Willy, che vai a fare a Budapest?"*



* Stranger than Paradise, Jim Jarmush. Ted Disbanded Movie #1.

Nessun film meglio di questo ha fotografato per me la filosofia Disbanded. Nessun finale di film, più di questa battuta, ha potuto rappresentare come ci si sente quando non solo te stesso, ma anche tutto il mondo intorno a te è completamente Disbanded. Questo post oggi lo dedico a me. Non ho valigie, ma scatoloni. E non vado a Budapest, nemmeno in vacanza. Oggi è il mio ultimo giorno alla Saatchi&Saatchi, e il minimo che possa dirvi è che mi sento come Elvis.

Elvis has left the building.

12 commenti:

Anonimo ha detto...

All the best, grande Teddy.
Come disse qualcuo: Buon viaggio, mio fratello.

Anonimo ha detto...

Here are a few of the improvements I expect you to be enjoying by the end of October: a new, more practical treaty with your evil twin or nemesis; good reasons to eliminate superfluous middlemen and middlewomen who claim you can't live without them; a knack for avoiding other people's hells; the ability to adopt an enlightened version of tunnel vision and call on the power of having a one-track mind; and an enhanced grasp of the mysterious workings of money and the marketplace, which could ultimately lead to some financial magic.


(bonne chance, Ted)

Anonimo ha detto...

Here are a few of the improvements I expect you to be enjoying by the end of October: a new, more practical treaty with your evil twin or nemesis; good reasons to eliminate superfluous middlemen and middlewomen who claim you can't live without them; a knack for avoiding other people's hells; the ability to adopt an enlightened version of tunnel vision and call on the power of having a one-track mind; and an enhanced grasp of the mysterious workings of money and the marketplace, which could ultimately lead to some financial magic.


(bonne chance, Ted)

FRa' ha detto...

L'amico Panda mimerebbe e imiterebbe il vento. E il Castorino farebbe il suo verso. Trisji ma suvvia, deh, e pure orsu'. Certo non sei piu' tu. Per una volta vai. E che volta e che vai! Signori ''l'uomo che non va'' ha lasciato il palazzo. Vai e spacca.

francescos ha detto...

eccoti un utile proverbio arabo:
I CANI ABBAIANO, MA LA CAROVANA PROSEGUE.

Da' ha detto...

Daje Ted!

jo le taxi ha detto...

"La carovana abbaia, ma i cani proseguono."
Vai Ted!

francescos ha detto...

i clienti sbracciano, ma jo le taxi prosegue...

Anonimo ha detto...

Teddy, Luca,
ho letto le vostre mail ed ho pianto dalla commozione e non mi succede facile.
E' vero, finisce una cosa straordinaria della quale abbiamo fatto parte, inconsapevoli, e solo ora ce ne rendiamo conto.
Non era solo un ambiente di lavoro, ma un gruppo di grandi persone comandate da un grande uomo.

Per me che vengo dalla gavetta, dal popolo , è stata una fortuna unica, conoscere gente come voi.
Tra tutti, voi siete il simbolo di questo gruppo, l'onestà, la semplicità, la grandezza; cosa che nel nostro mondo è veramente rara e preziosa.

Non so se ci reincontreremo o avremo modo di lavorare ancora insieme, ma sicuramente siete nel mio cuore e sarò sempre fiero di avervi come amici.
Non è retorica, ma parole che vengono dal mio cuore con grande sincerità.

ciao AMICI, in bocca al lupo, non ho dubbio sul vostro successo e non cambiate mai qualsiasi cosa accada, anche quando sarete famosi, siete perfetti così!!!!

Un abbraccio.

Angelo

C ha detto...

Volevo dedicarvi questo pensiero di Goethe che molte volte mi è servito:
"Un giorno la paura bussò alla porta: Il coraggio andò ad aprire e non c'era più nessuno." Siete state due persone coraggiose a fare una scelta sicuramente difficile ma credo che proprio il vostro coraggio vi ripagherà. D'altronde è anche così che si cresce.
é stato un onore lavorare con voi ma soprattutto un onore il fatto che voi abbiate creduto in me e mi abbiate voluto qui.
Siete speciali e soprattutto siete due amici.

C.

Anonimo ha detto...

Cin Cin per te, Ted,
per tutto il nuovo,
e al ragazzo
freschissimo che sei sempre.

Sara

rimbambitd prvt dsbnd ha detto...

anche io cin cin per te Ted