lunedì 24 settembre 2007

Nonostante le apparenze, questo non è l'ennesimo post su Elvis.



Vorrei che gli amici Franco Agostini, Josè Bagnarelli o le mie amiche Antonelle mi spiegassero perché in Italia non possiamo avere una voce rotonda e calda come quella dello speaker di questo video (un glorioso cantante gospel americano). Una voce che non sembra uscita da una bocca, ma da un tunnel scavato a mano dai nostri padri, che sale su dalle viscere di qualche campo di fango e zolle bagnate dalla pioggia, e al termine del quale ti aspetta una cioccolata calda o un cognac. Dopo la scomparsa del grande Pino Locchi, da noi di voci così non ce ne sono più state.
Qual è il problema delle corde vocali italiane? Dov'è Alberto Lupo? Cosa abbiamo fatto per non avere uno speaker così per le NOSTRE pubblicità, per i NOSTRI trailer, per i NOSTRI (veramente sarebbbero i loro) film?
Mi chiedo quali siano oggi le grandi voci italiane rimaste. Tira fuori un nome, tu che lo conosci, e scrivilo a Ted Disbanded. Giancarlo Giannini (doppiatore, non attore) lo scrivo intanto io così non ci pensiamo più.

Nel frattempo, sudato ma ancora nel pieno delle sue corde vocali, Elvis has left the building.

14 commenti:

Franco ha detto...

Claudio Capone è la voce di Uliveto e Rocchetta e dei documentari italiani.

copywriter ha detto...

Ted, conosci Giorgio Lopez?
A me è sembrato disbanded, non meno del Penguin di Danny De Vito che doppiava.

Anonimo ha detto...

Condivido il tuo bellissimo post Ted disbanded!
Aggiungo però il grande Cesare Barbetti (RIP)

Anonimo ha detto...

Non ho dubbi. La voce di Harry Dean Stanton in Paris, Texas mentre parla con Nastassia Kinski al di là del vetro. Quel dialogo è struggente e la sua voce è davvero... disbanded!

Vivated ha detto...

Salutiamo il primo commento del Collonnello Ruggine!
(vedi links)

Robi ha detto...

oggi scelgo come mio doppiatore preferito omero antonutti. lo ascoltiamo in questo breve estratto in compagnia di riccardo rossi. l'altro.

Cris ha detto...

Io direi anche Roberto Pedicini, scusate la banalità.
La più credibile voce da schizzato di tutto il panorama italiano.

Vivated ha detto...

Uhm. E' sempre una questione di gusti, anche per le voci come per tutto il resto.
Ad esempio tra le mie voci "spreferite" ci sono proprio Pedicini e quell'altro di Alcatraz, di cui ho dimenticato il nome. Fanno sempre la stessa cosa.

francescos ha detto...

La grana di un'altra voce mozzafiato era quella di Corrado Gaipa. In video interpretava a volte la parte del boss mafioso in voce invece era il doppiatore e direttore di doppiaggio di tutti i migliori cartoon Disney.
Esiste forse una voce più cavernosa e rugginosa di quella di Bagheera nel Libro della Giungla?

FRa' ha detto...

Camilleri, Guccini, Paolo Conte, Antonio Guidi, Gianni Gaude, Mario Brusa.

Vivated ha detto...

Frà pensavo citassi anche dj Catarro.

FRa' ha detto...

L'hai citato tu. Io mi stavo schiarendo la gola.

FRa' ha detto...

E poi scusami amico, ma sono FRa', non Frà. So' tronco.

Peppiniello ha detto...

Pensavo a Luca Ward. Ha una voce che (testuali parola di una mia amica) "ti mette in cinta".